I Lugano Sharks azzannano gara-1 delle semifinali

Lugano, 5 luglio 2019. Davanti a un nutrito pubblico, i Lugano Sharks azzannano gara-1 delle semifinali e iniziano nel migliore dei modi i play-off, battendo l’Horgen per 12 a 10. Domani in trasferta è prevista gara-2.

Occorreva cominciare con una vittoria e così è stato. Al fischio d’inizio i ragazzi di capitan Deni Fiorentini si sono mostrati convinti, determinati e molto concentrati, tanto da allargare un bel divario con gli avversari, intontiti da una partenza così bruciante. Il risultato parziale a metà partita era di 8 a 2 in favore dei luganesi.

Poi qualcosa è cambiato e l’Horgen, che tra le proprie qualità annovera senz’altro quella di non arrendersi mai, ha iniziato a ricucire lo strappo, con pazienza e tenacia. La scossa della paura ha reso i padroni di casa più imprecisi sotto porta e meno efficaci in difesa. Il divario costruito nei primi due tempi, però, si è trasformato in un tesoretto fondamentale, da poter gestire. Gli avversari si sono dunque avvicinati solo fino al 12 a 10 finale e il primo punto della serie è andato a favore dei Lugano Sharks. Domani alle 20:00 andrà in scena gara-2, che si preannuncia davvero tosta. L’appuntamento al Lido con gara-3, invece, è fissato per martedì 9 luglio, sempre alle 20:45. Vi aspettiamo numerosi, il tifo dei sostenitori è stato e sarà un’arma in più, quanto mai essenziale!

A segno per i Lugano Sharks sono andati Gaetano Graziani (3), Arnaldo Deserti (2), Chicco Pagani (2), Amedeo Cassina (2), Giljan Alfano (2) e Deni Fiorentini (1). Nell’altra semifinale, il Kreuzlingen ha demolito il malcapitato Ginevra con un sonoro 22 a 5.

Leave a Reply