I Lugano Sharks vanno KO ad Horgen e complicano il cammino

Lugano, 13 maggio 2019. In una Käpfnach sferzata da venti gelidi, i Lugano Sharks vanno inaspettatamente KO contro i padroni di casa dell’Horgen, complicando così il cammino verso i play-off. Un duro 10 a 6 che obbliga i ragazzi di coach Salvati a vincere sabato in trasferta contro il Kreuzlingen, per mantenere il primo posto in classifica.

Per i Lugano Sharks il fine settimana era iniziato alla grande, con una netta vittoria di forza contro il Basilea: 18 a 4 il risultato finale, che ha dato modo a coach Salvati di far giocare tanto anche i giovanissimi e tenere a riposo in panchina i giocatori più incisivi e rappresentativi.

Forse è stata proprio questa dose di eccessiva confidenza nei propri mezzi a condizionare i luganesi, che ad Horgen hanno trovato un avversario ben più tosto del previsto. Per due tempi la partita è stata in bilico, finché i padroni di casa sono stati capaci a sfruttare il momentaneo smarrimento degli Shark per scavare un solco poi incolmabile.

La sconfitta è bruciante e piuttosto pesante, non solo dal punto di vista emotivo. Questi due punti persi obbligano capitan Deni Fiorentini e compagni a rincorrere e ottenere la vittoria in trasferta, sabato alle 19:30, contro il Kreuzlingen, per mantenere il primo posto in classifica, importantissimo in ottica play-off. Servirà dunque ritrovare calma e bel gioco, anche perché il primo crocevia della stagione – le finali di coppa, che si giocheranno proprio in casa del Kreuzlingen tra meno di tre settimane – è alle porte.

Leave a Reply